Gli aggiornamenti dalle terre adottate per i nostri partner responsabili

,

Prendersi cura della terra e delle tradizioni è uno dei motivi che ci porta a collaborare con aziende sponsor responsabili. Loro scelgono quale coltivazione adottare, e noi li mettiamo in contatto coi piccoli agricoltori che se ne prendono cura. Così facciamo nascere la rete sostenibile di Coltivatori di Emozioni, mettendo in contatto aziende virtuose e lavoratori instancabili.

Sono molte le adozioni a distanza che hanno fatto crescere le eccellenze agroalimentari legate al nostro patrimonio territoriale, dando vita al tempo stesso a campagne di green marketing che hanno ricadute sulla responsabilità sociale d’impresa e sostegno occupazionale alle microeconomie locali.

Cresme, CRAL di St Etna Valley e Personalive sono solo alcune delle aziende sponsor che hanno adottato a distanza delle tradizioni agricole regionali, qualificandosi come Aziende Responsabili Attive nella Salvaguardia del Patrimonio Agricolo Italiano.

Il loro contributo ha dato modo alle piccole realtà agricole di svolgere le attività di lavorazione e mantenimento delle vigne e degli uliveti durante il periodo invernale di riposo, come la potatura dei tralci che ostacolano la ricrescita della vite in Primavera.

Gli aggiornamenti provenienti dalla terra e dal nostro ciclo naturale sono continui e le nostre aziende sponsor possono mostrare con meritata soddisfazione i benefici del loro impegno sociale ai propri clienti, dipendenti e amici. Hanno anche la possibilità di promuovere una filiera sostenibile e trasparente e far nascere risultati veri, concreti e tangibili… come una bottiglia di vino della tradizione siciliana e una di olio salentino.

Insieme ai nostri agricoltori facciamo crescere aziende responsabili!

Arcadia Consulting: innovazione e formazione

Ci piace coltivare rapporti di partnership con realtà aziendali che condividono i nostri valori e i nostri obiettivi, come l’innovazione e la formazione.

Applichiamo infatti le tecnologie digitali per dare vita a un ciclo naturale e innovativo, che permette agli utenti di adottare online una coltivazione tipica e contribuire alla sua lavorazione tramite il supporto alla piccola azienda agricola.

Inoltre, tramandare il sapere antico alle nuove generazioni è una delle mission più ambiziose di cui si è fatta carico Coltivatori di Emozioni. Vogliamo far rifiorire le colture tradizionali, i territori italiani e la ruralità abbandonata attraverso uno degli strumenti più potenti che abbiamo: la formazione giovanile.

L’incontro con Arcadia Consulting si è trasformato quindi subito in un’alleanza vincente verso obiettivi comuni. Sì, perché Arcadia è una realtà attiva nei processi di formazione, fornendo le competenze indispensabili per la crescita e lo sviluppo di aziende che mettono al centro l’operato delle persone; ma è anche leader nell’implementazione dello smart learning e digital transformation, identificandosi appieno nei valori che ci uniscono.

Arcadia Consulting ha supportato i nostri agricoltori presenti nel territorio pugliese attraverso un’adozione a distanza, che oltre a contribuire ai lavori in vigna, ha permesso ad Arcadia di conoscere i sapori unici tipici del Salento.

Gli obiettivi di responsabilità sociale di Arcadia si sono realizzati attraverso i progetti di Coltivatori di Emozioni e hanno dato vita a nuovi filari di vite, hanno promosso il lavoro in vigna e hanno contribuito alla formazione e all’inserimento lavorativo agricolo.

Così noi produciamo innovazione al servizio della tradizione, per far crescere gli obiettivi dei nostri partner.

Lo zafferaneto di Masi Communication

Le adozioni a distanza delle nostre aziende sponsor fanno fiorire la speranza per le tradizioni di una volta, ma non solo. L’adozione di uno zafferaneto farà davvero nascere i fiori nella terra di Gaetano, il piccolo produttore di Benevento che continua a portare avanti questa coltura tradizionale con coraggio e passione.

Vi avevamo già parlato di Gaetano e della sua piccola azienda agricola di zafferano. Lo abbiamo conosciuto qualche anno fa, quando ci ha spiegato cosa rende speciale questo tipo di coltivazione e quanto è delicato il processo di lavorazione dello zafferano. Una coltivazione che ha bisogno di moltissima attenzione e cura, ed è senza dubbio l’amore per la terra che lo spinge a svegliarsi all’alba dei giorni autunnali e a cogliere mano a mano gli stimmi di zafferano che nascono

Gaetano combatte la minaccia di abbandono che grava sulla sua tradizione e sul suo territorio, e noi vogliamo sostenere questa missione tramite la nostra rete di aziende sostenibili.

Attraverso di essa infatti il piccolo produttore di zafferano incontra l’azienda Masi Communication, che adotta a distanza la sua coltivazione perché sia tramandata ai nuovi coltivatori.

PersonaLive: innovazione e sostenibilità

,

PersonaLive crea connessioni

PersonaLive si occupa di creare valore nel mondo del marketing e della comunicazione attraverso meccanismi innovativi di connessione e multicanalità.

Una realtà che ha colto la necessità di dinamismo attraverso l’esperienza maturata nel corso degli anni e che ha risposto a questo bisogno con prontezza e forza, creando connessioni smart e tecnologia avanzata al servizio dei propri clienti.

Una filosofia lavorativa comune

La filosofia lavorativa di PersonaLive, che ha analizzato l’ecosistema in cui opera e lo ha reso migliore attraverso l’innovazione, rispecchia la filosofia fondante di noi Coltivatori di Emozioni: quella di mettere al servizio degli agricoltori itlaliani strumenti smart e d’avanguardia, come il social farming, l’adozione a distanza e la digitalizzazione dei canali di comunicazione e promozione.

Così PersonaLive ha sposato la nostra causa, sostenendo i nostri progetti da ben tre anni, quando ha deciso di diventare un’Azienda Responsabile Attiva per la Salvaguardia del Territorio Italiano e delle sue Eccellenze Agroalimentari.

Le adozioni di PersonaLive

Le adozioni che ha effettuato durante questi anni di collaborazione con Coltivatori di Emozioni sono dedicate alle tipicità salentine, dai vigneti di Negroamaro agli uliveti millenari della Puglia, attraverso le quali PersonaLive ha raggiunto i suoi obiettivi di sostenibilità.

Con l’aiuto di Coltivatori di Emozioni, PersonaLive ha potuto contribuire alla salvaguardia del territorio italiano e prendersi cura dei nostri agricoltori, così come loro si prendono cura delle nostre tradizioni.

CRESME: la ricerca a sostegno del territorio

,

L’azienda

L’azienda CRESME è uno dei nostri principali sponsor, che sostiene i nostri progetti dal 2016.

Si configura come il principale ente italiano di ricerca e di informazioni sul mercato edilizio nazionale, capace di mettere in contatto e informare i principali attori dell’industria edile tramite un’eccezionale rete tecnica di esperti.

Il CRESME sostiene la sostenibilità ambientale e il rispetto del territorio, che sono ormai temi imprescindibili che stanno profondamente cambiando l’edilizia.

Tramite le sue ricerche promuove efficienza energetica, sicurezza antisismica, riqualificazione e rigenerazione urbana.

 

L’adozione di CRESME in Puglia

E’ stato naturale quindi per noi Coltivatori conoscere e stabilire una partnership con un istituto che è pioniere della ricerca nella riqualificazione energetica e della sostenibilità ambientale in ambito edilizio.

Tramite noi Coltivatori, Cresme ha adottato a distanza due aziende agricole custodi della tradizione salentina, permettendo ai suoi dipendenti di fare un’esperienza unica e assaggiare il sapore autentico dell’olio, degli ortaggi e del miele pugliese.

Le aziende responsabili compiono gesti responsabili: Cresme ha sostenuto una realtà agricola, portando sulle tavole le eccellenze del patrimonio agro-alimentare della Puglia.

 

 

 

Martina Ciabatti

Coltivatori di Emozioni

G.M.T. Spa sostiene la crescita occupazionale

,

Nell’ultimo numero di ‘Raccolte’ avevamo già parlato del nostro partner G.M.T. e di come è riuscita tramite Coltivatori di Emozioni a entrare in contatto con la storia e la cultura millenaria degli olivi molisani, adottando la piccola azienda agricola Benoni&Memma.

L’azienda trova nei valori della sostenibilità ambientale delle grandi soddisfazioni da tempo: è infatti attiva nello scenario nazionale per l’utilizzo sostenibile dell’energia al fine di ridurre i consumi energetici e concorrere al raggiungimento degli obiettivi previsti dal Pacchetto Europeo Clima-Energia 2020.

Avevamo promesso che avremmo continuato a parlare di loro e del loro legame con la realtà agricola molisana adottata, che abbiamo consolidato non solo attraverso la ricezione dei prodotti e frutti eccezionali del territorio, ma anche attraverso un’altra (e altrettanto importante) forma di sostegno territoriale: la donazione di ore di lavoro.

Il sostegno attraverso la donazione di ore di lavoro

Stefano Benoni, titolare dell’azienda agricola Benoni&Memma, mostra con orgoglio il certificato di donazione che ha ricevuto da G.M.T. tramite Coltivatori di Emozioni

Infatti il sostegno che G.M.T. ha fornito all’azienda agricola Benoni&Memma è anche di tipo occupazionale, permettendo ad una piccola realtà molisana di portare a termine le attività necessarie alla coltivazione, come la raccolta delle olive.

Spesso accade che le piccole aziende agricole non abbiano abbastanza forza lavoro per portare a compimento la coltivazione dei loro prodotti, abbandonando così dei terreni che altrimenti darebbero alla luce prodotti di qualità e pregio delle tradizioni italiane e regionali.

Noi Coltivatori di Emozioni vogliamo scongiurare questo pericolo, così facciamo in modo che un’azienda sostenibile come G.M.T. possa proteggere un territorio e sostenere una piccola realtà a conduzione familiare con il lavoro.

Perché i nostri partner sanno che il nostro patrimonio più grande deve essere protetto!

Martina Ciabatti

Coltivatori di Emozioni

La vigna di ST Etna Valley

,

L’azienda ST Etna Valley e la sua vocazione ambientale

L’azienda StMicroelectronics è un’azienda italo-francese, conosciuta per la produzione di componenti elettronici a semiconduttore. Le sedi di StMicroelectronics sono molte, e noi Coltivatori di Emozioni siamo entrati in contatto con l’organizzazione che cura il benessere dei propri dipendenti, nel meraviglioso territorio catanese: St Etna Valley. 

L’azienda ha una particolare vocazione ambientale, essendo da sempre impegnata a promuovere la mobilità sostenibile e la realizzazione di spazi e strumenti per lo sfruttamento delle energie rinnovabili, come il parcheggio fotovoltaico coperto realizzato a Catania. Il presidente del CRAL St Etna Valley, Davide Gangi, si propone come impegno primario quello di salvaguardare e valorizzare il proprio territorio.

E’ quindi naturale che i valori che trasmettiamo noi Coltivatori di Emozioni si siano sposati perfettamente con quelli di quest’azienda, che tramite il nostro aiuto ha adottato le vigne appartenenti alla loro adorata terra… i vigneti appartengono alla Cantina Di Prima.

L’adozione di ST Etna Valley a Sambuca di Sicilia

Il certificato di adozione di St Etna Valley che risiede nella vigna di Sambuca di Sicilia della Cantina di Prima

St Etna Valley, grazie a noi, ha reso il suo Natale più unico e sostenibile! E lo ha reso tale anche per i suoi dipendenti, che hanno ricevuto in occasione delle festività un cofanetto di Coltivatori di Emozioni con all’interno i prodotti dell’azienda agricola che ST Etna Valley ha deciso di sostenere per loro.

St Etna Valley ha così regalato molto più di una semplice bottiglia di vino: ha donato la tradizione della terra.

Infatti, Coltivatori di Emozioni dà modo alle aziende responsabili di esprimere il loro impegno sociale a favore del nostro territorio anche tramite l’acquisto dei prodotti della coltura adottata, e di condividerli insieme ai suoi clienti e ai suoi collaboratori in occasione di convegni, conferenze o festività, come questo Natale.

Martina Ciabatti

Coltivatori di Emozioni