Seleziona una pagina

OGNI MELA HA UN SAPORE UNICO E LE ANTICHE VARIETA’ PIEMONTESI RAPPRESENTANO L’UNIONE TRA GUSTO E TRADIZIONE

Le antiche varietà di mele crescono in Piemonte grazie alle condizioni climatiche ottimali e sono caratterizzate da un buon aroma e profumo.

Nella fascia pedemontana, compresa tra Torino e Cuneo, crescono rigogliose queste varietà lungamente dimenticate dopo il dopoguerra.

Antiche come la storia alla quale appartengono. Antiche rispetto alle scelte di inserimento di nuove varietà nel secondo dopoguerra. Uniche per i loro aromi e profumi, ad oggi patrimonio di tutti noi.

Una storia che fonda le sue radici nei borghi e nei monasteri medievali, tramandata con sapienza nel corso dei secoli fino ai giorni nostri.

 

CASCINA DANESA E LE SUE VARIETÀ

Nella nostra rete abbiamo la fortuna di avere Paolo e Claudio Priotti che, con la loro Cascina Danesa, continuano a coltivare le antiche varietà di mele, salvaguardandone le caratteristiche con una spiccata sensibilità verso un tipo di coltivazione biologica.

LORO SONO I CUSTODI DI QUESTE VARIETÀ

RENETTA GRIGIA DI TORRIANA: riconosciuta come Prodotto Agroalimentare Tradizionale, lega il suo nome a Torriana di Barge. Nota e diffusa in tutta la fascia pedemontana piemontese, è definita “grigia” per la sua buccia rugginosa. Ha una forma schiacciata, un peduncolo corto. La sua polpa acidula rende la mela duttile, sia per un consumo fresco, sia nei suoi trasformati.

RUNSÈ: il suo nome deriva dai “runse”, ovvero “rovi” nel dialetto pinerolese. Una cultivar creata nell’ottocento che ha visto una grande riscoperta. Ha una buccia liscia di un rosso vinoso, lucente e senza ruggine.   Una mela tardiva particolarmente succosa, che sprigiona intensi sapori al suo assaggio.

MAGNANA: una cultivar antica che ha tramandato queste mele dal colore luminoso e lisce. Tradizionalmente è l’ultima delle mele ad essere assaggiata. Infatti, la sua polpa dolce e acidula, richiede il suo tempo, per maturare ed esprimere pienamente tutte la sua dolcezza.

 

Parlare di un prodotto semplice sarebbe riduttivo, poiché le mele piemontesi racchiudono l’anima di un territorio. Adottando la tradizione di Cascina Danesa, potrai assaporare tutti i profumi conservati nei loro distillati e trasformati.

 

di Andrea Faggiano I 04 maggio 2020

CONDIVIDI L’ARTICOLO!