Seleziona una pagina

IL PEPERONE E PONTECORVO

Durante l’estate, il Comune di Pontecorvo si accende di rosso; il colore del suo peperone DOP!

Il peperone di Pontecorvo DOP ha un aspetto unico, dato dalla sua forma cilindro-conica e trilobata, caratterizzata da un coloro rosso acceso, talvolta con delle sfumature verdi. Tuttavia è anche la sua dolcezza a renderlo speciale.

 

COME CRESCE IL PEPERONE DI PONTECORVO DOP?

Il peperone di Pontecorvo inizia la sua crescita in inverno, con la semina nei semenzai. Successivamente, dopo 30-50 giorno dalla germinazione, le piante vengono trasferite in campo aperto, prestando grande attenzione al seguire la rotazione delle colture nello stesso lotto.

Il clima di Pontecorvo è perfetto per la produzione di questa ortiva. Ma il suo segreto è racchiuso nel lavoro dei piccoli coltivatori che portano avanti questa tradizione.

 

UN RACCOLTO DELICATO E BIOLOGICO

Il momento più difficile per poter avere degli ottimi peperoni di Pontecorvo DOP è il raccolto, poiché il frutto è particolarmente delicato.

Infatti la sua cuticola e la sua polpa sottili richiedono estrema attenzione per non far avvenire delle rotture, ma anche l’esposizione al sole porta dei rischi per la qualità del raccolto.

Di conseguenza, Coltivatori di Emozioni, ha scelto di sostenere questa importante fase ed il lavoro di Massimo ed Isabella.

Adottando la loro tradizione non solo si porterà avanti questa antica tradizione agricola, ma anche si sosterrà il loro metodo di lavoro, interamente biologico ed attento alla salute dell’ambiente e della biodiversità.