Coltiviamo emozioni
Sostieni Flavio & Chiara

Sostieni Flavio & Chiara

Vendite totali: 40

A partire da: 10,00

Unità vendute: 0

«A Ostana non c’era un panificio da 40 anni, poi siamo arrivati noi».

Queste le parole di Chiara e Flavio, originari di Carmagnola, comune di pianura poco a sud di Torino. Dopo una vacanza a Crissolo nel 2017 in cui conoscono la Valle Po, decidono di dare una svolta alla loro vita: da li a poco diventeranno residenti di Ostana, si inseriranno nella comunità del paese e il 7 aprile 2019 inaugurano il nuovo panificio di Ostana, ai piedi del Monviso: Quel Po di Pan. Un forno a Ostana mancava da più di quarant’anni.

“Tutto è cominciato per caso, durante una vacanza nell’estate 2017. Sapevamo entrambi di volerci trasferire in montagna. Io non so il perché, ma da bambina già dicevo che volevo fare la pastora”. Ci racconta Chiara che insieme a Flavio hanno deciso di cambiare vita aprendo un forno in un piccolo borgo di appena 50 abitanti a 1250 metri. Qui giornalmente sfornano varie tipologie di pane, pizze, focacce, grissini (fatti a mano uno ad uno!), torte e una gran varietà di biscotti come le Castagnole (frollini al cioccolato e castagne), frollini al miele, alla nocciola e alla lavanda.

Sostenere Flavio e Chiara vuol dire supportare il progetto di 2 giovani ragazzi che con coraggio hanno cambiato vita con la volontà di far rivivere questi piccoli borghi che rischiano l’abbandono.

Storia

«A Ostana non c’era un panificio da 40 anni, poi siamo arrivati noi».

Queste le parole di Chiara e Flavio, originari di Carmagnola, comune di pianura poco a sud di Torino. Dopo una vacanza a Crissolo nel 2017 in cui conoscono la Valle Po, decidono di dare una svolta alla loro vita: da li a poco diventeranno residenti di Ostana, si inseriranno nella comunità del paese e il 7 aprile 2019 inaugurano il nuovo panificio di Ostana, ai piedi del Monviso: Quel Po di Pan. Un forno a Ostana mancava da più di quarant’anni.

“Tutto è cominciato per caso, durante una vacanza nell’estate 2017. Sapevamo entrambi di volerci trasferire in montagna. Io non so il perché, ma da bambina già dicevo che volevo fare la pastora”. Ci racconta Chiara che insieme a Flavio hanno deciso di cambiare vita aprendo un forno in un piccolo borgo di appena 50 abitanti a 1250 metri. Qui giornalmente sfornano varie tipologie di pane, pizze, focacce, grissini (fatti a mano uno ad uno!), torte e una gran varietà di biscotti come le Castagnole (frollini al cioccolato e castagne), frollini al miele, alla nocciola e alla lavanda.

Sostenere Flavio e Chiara vuol dire supportare il progetto di 2 giovani ragazzi che con coraggio hanno cambiato vita con la volontà di far rivivere questi piccoli borghi che rischiano l’abbandono.

Identikit

Nome: Quel Po di pan

Località: Ostana (CN)

Progetto: Ripopolare il piccolo Borgo di Ostana creando attrazioni e nuove opportunità per i giovani e la comunità

 

Status progetto

Numero accumulati

0

0

0

Status progetto
Progetto Ripopolare il piccolo Borgo di Ostana creando attrazioni e nuove opportunità per i giovani e la comunità.
Data inizio 24 Ottobre 2022
Data fine 23 Ottobre 2023
Tempo rimanente
Stato Progetto IN PROGRESS
Legenda progresso 0-30 Semini

30-45 Semini

45+ Semini

Numero adozioni0
Progresso
Data inizio24 Ottobre 2022
Data fine23 Ottobre 2023
Tempo rimanente
No ratings have been submitted for this product yet.

Quel po di pan

This will close in 0 seconds

Accedi

This will close in 0 seconds

This will close in 0 seconds

Accedi a Coltivatori di Emozioni


This will close in 0 seconds


    This will close in 0 seconds

      This will close in 0 seconds

      ItalianEnglish
      0
        0
        Carrello Adozioni
        Carrello vuoto!Ritorna a navigare
          Apply Coupon