Coltiviamo emozioni
Adotta le tradizioni dei Borghi più belli d’Italia!

Adotta le tradizioni dei Borghi più belli d’Italia!

LA TRADIZIONE DEL BORGO PER UN NUOVO INIZIO

Il 2020 è stato un anno denso di cambiamenti. La crisi sanitaria, ancora oggi in corso, ha costretto tutti noi, non solo a ripensare le relazioni sociali e la vita quotidiana, ma anche a riflettere sul nostro rapporto con la natura, il territorio locale ed i cambiamenti climatici.

Da sempre Coltivatori di Emozioni punta l’attenzione sulle piccole realtà agricole che, con determinazione, continuano a mantenere in vita le aree rurali con un approccio che guarda al presente, grazie a sistemi produttivi sostenibili e/o biologici, ma che affonda le sue origini nella storia locale e nel legame che gli agricoltori conservano con il proprio territorio.

Per celebrare il Natale 2020, Coltivatori di Emozioni è lieto di annunciare la nuova collaborazione con un’associazione che da sempre punta i riflettori sulle piccole realtà locali che rendono speciale il nostro Paese, l’Associazione ‘I Borghi più Belli d’Italia’.

L’Italia custodisce un patrimonio prezioso, fatto di storia, arte e tradizioni enogastronomiche. Ed ogni piccolo borgo conserva una porzione di questo tesoro fondamentale.

Grazie a questa collaborazione puntiamo alla valorizzazione dei borghi italiani attraverso un settore strategico che per lungo tempo ha contribuito a mantenere in vita queste realtà: l’Agricoltura e le piccole tradizioni enogastronomiche locali.

COME SOSTENERE?

Dal periodo natalizio e per tutto il 2021 sarà, infatti, possibile sostenere ‘a distanza’ uno dei piccoli agricoltori e produttori dei Borghi più belli d’Italia divenendo così un Azionista della Bellezza e del Gusto!

Accedendo dal sito www.coltivatoridiemozioni.com/borghipiubelliditalia/ e www.borghipiubelli.it/coltivatoridiemozioni.com sarà possibile selezionare il produttore e il borgo che si vuole sostenere e ricevere in cambio prodotti tipici direttamente dal territorio.

Dalla fagiolina del Trasimeno a Castiglione del Lago al farro di Abbateggio passando per i giglietti di Castel San Pietro alla rapasciona di Viggianello, ogni piccolo borgo presenterà la sua tradizione attraverso un agricoltore che ancora oggi ne tramanda la conoscenza.

Grazie alle adozioni ‘a distanza’, non gusterete solamente i prodotti, ma genererete un buono lavoro da 1 ora che verrà interamente devoluto all’agricoltore selezionato, il quale potrà usarlo per portare a compimento le varie attività lavorative (semina, vendemmia, raccolta, lavorazione ecc.) e conservare la sua tradizione.

In attesa di poter vivere in prima persona le emozioni che solo i piccoli borghi riescono a regalare, potrete gustarne i sapori direttamente a casa e scoprire tutte le loro particolarità grazie alla Guida de ‘I Borghi più Belli d’Italia’ 2021/2022 presente in alcune delle soluzioni di adesione alla rete.

Una collaborazione che nasce e trova forza per amore dell’agricoltura italiana e permetterà di entrare in una rete di appassionati che crede nella riscoperta delle nostre tradizioni e punta valorizzarne l’unicità ed il valore grazie a chi ancora oggi decide di investire nella sua crescita.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

0
Il tuo carrello è vuoto!

Non hai aggiunto nulla al carrello, dal menù principale seleziona Adotta, Box Regalo o Guest Experience per scoprire cosa offre Coltivatoridiemozioni.

Browse Products