Coltiviamo emozioni
Coltivatori di Emozioni e Telebit: il valore di comunicare insieme

Coltivatori di Emozioni e Telebit: il valore di comunicare insieme

Ambiente e persone sono da sempre al centro per l’azienda Telebit Spa che ha sposato la mission di Coltivatori di Emozioni scegliendo il progetto e destinando in Premio il sostegno ai piccoli agricoltori italiani.

Telebit Spa è un’azienda che opera come System Integrator nel settore delle telecomunicazioni, dell’ICT (Information and Communications Technology) e dell’impiantistica tecnologica. Esperienza, competenza, mentalità innovativa ed intraprendenza ne fanno un esempio di impresa italiana solida, presente anche in Brasile, e strutturata che guarda al futuro per creare sul territorio occupazione, competenze, innovazione e competitività e generare così una crescita economica sostenibile e virtuosa.

Telebit ha scelto Coltivatori di Emozioni per un game aziendale e scegliendo Coltivatori di Emozioni la società ha destinato ai vincitori più di un semplice regalo. Ai collaboratori che hanno partecipato al game sono andati, infatti, non solo i prodotti buoni della terra ma ogni premio ha rappresentato anche un sostegno concreto alle piccole aziende agricole italiane impegnate nella salvaguardia della biodiversità e delle produzioni agroalimentari identitarie.

Coltivatori di Emozioni è felice di condividere con aziende italiane di grande caratura come Telebit Spa una sensibilità verso l’ambiente e le persone.

Per parlare di sostenibilità e di valori condivisi, abbiamo incontrato Elena Frasson, HR Coordinator di Telebit Spa.

Iniziamo la chiacchierata con Elena parlando dei valori dell’azienda, che Elena racchiude in parole semplici ma ricche di significato: Rispetto, Spirito di Squadra, Integrità, Intraprendenza, Affidabilità, Competenza, Progresso, Passione, Perseveranza, Dirompenza Creativa.

– Elena, Telebit è un’azienda che fin dalla sua nascita ha dimostrato di avere attenzione per temi come il sociale e l’ambiente. Al centro di ogni azione, progetto e iniziativa dell’azienda, le persone.

“Questi sono valori a cui l’azienda si ispira dalla sua nascita, sono i principi fondamentali in cui crediamo, il nostro mindset, la guida alle nostre scelte, ciò con cui ci contraddistinguiamo:

sono la nostra connection culture. Da oltre 30 anni crediamo che rispettando veniamo rispettati; crediamo soprattutto che occorra agire responsabilmente verso le persone e l’ecosistema che ci circonda. Il lavoro di squadra è fondamentale e unendo i talenti, lavorando con passione siamo sicuri si possano raggiungere risultati importanti per l’azienda e anche per ogni singolo lavoratore. E soprattutto crediamo nell’innovazione come impulso per uno sviluppo sociale, ambientale ed economico, sostenibile nel tempo.”

 – Si parla tanto di sostenibilità, la vostra azienda è stata anticipatrice in questo. Cosa significa per voi oggi la parola ‘sostenibilità’.

“Questa azienda è sempre stata gestita con molta attenzione sia verso i propri collaboratori, sia verso gli stakeholder, sia verso l’ambiente. La sostenibilità per noi è molto importante: dal più alto dei nostri dirigenti all’ultimo arrivato dei nostri collaboratori, condividiamo il senso di responsabilità verso la nostra Terra: in Telebit abbiamo istituito il Comitato per la Sostenibilità perché siamo consapevoli dell’importanza strategica dello sviluppo sostenibile.

Il Comitato è un organo collegiale che assiste il Top Management – Amministratore Delegato e prima linea – sui temi ambientali, sociali e di governance per uno sviluppo aziendale sostenibile. Ogni collaboratore è consapevole dell’importanza di questi temi e siamo sicuri che i valori che respira in azienda poi li porti a casa e li condivida in famiglia. A tal proposito nel 2022 abbiamo giocato nella nostra piattaforma Workplace sui temi legati alla sostenibilità: diversity, errare humanum est, inclusion, green economy, equality, interdipendenza, transizione ecologica, economia circolare, carbon foot print.”

– A proposito di collaboratori, quanto contano le politiche di Welfare aziendale per Telebit?

“Ho citato spesso i collaboratori perché per noi le persone sono al contro; ci prendiamo cura dei nostri collaboratori e abbiamo a cuore il loro benessere in azienda.

Dal Welcome Day alla permanenza del nostro collaboratore in Telebit, siamo attenti ai suoi bisogni, lo accompagniamo nella crescita professionale e ci teniamo ad essere un riferimento per ogni sua esigenza.”

– Cosa pensa del progetto di Coltivatori di Emozioni?

“Trovo che sia un progetto molto interessante: personalmente non lo conoscevo ma sono contenta che la scelta del Premio sostenibile sia caduta su Coltivatori di Emozioni perché condividiamo valori fondamentali come attenzione all’ambiente e ai lavoratori che in questo caso sono i piccoli agricoltori.”

– Coltivatori di Emozioni mette a disposizione le aziende agricole della propria rete per organizzare Teambuilding e Family day; scegliereste una soluzione di questo tipo?

“Personalmente lo trovo molto stimolante e quindi perché no, proporrei Coltivatori di Emozioni alla direzione e insieme potremmo valutare queste proposte anche per Telebit; prevedere le attività programmando gli eventi di teambuilding nella natura è sicuramente un bel valore aggiunto perché coniugherà il lavoro al benessere psico-fisico dei nostri collaboratori e anche delle loro famiglie.”

Grazie ad Elena Frasson e ai nostri partner, Telebit Spa!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This will close in 0 seconds

Accedi

This will close in 0 seconds

This will close in 0 seconds

Accedi a Coltivatori di Emozioni


This will close in 0 seconds


    This will close in 0 seconds

      This will close in 0 seconds

      ItalianEnglish
      0
        0
        Carrello Adozioni
        Carrello vuoto!Ritorna a navigare
          Apply Coupon