Coltiviamo emozioni
La zucca, colori e sapori d’autunno

La zucca, colori e sapori d’autunno

A cavallo tra ottobre e novembre tornano ad essere regine delle nostre tavole le zucche, un ortaggio molto usato in cucina e ottimo alleato della nostra pelle

I colori in autunno assumono toni smorzati e anche le campagne si tingono di pennellate discrete. I verdi che virano al rosso e poi le scale dei marroni che fanno risaltare l’arancio e il giallo di tutto il buono che la natura ci offre in autunno.

Proprio in queste giornate, infatti, a cavallo tra ottobre e novembre, tornano ad essere regine delle nostre tavole le zucche.

La zucca è molto diffusa in Italia, sebbene la sua provenienza sia da ricondurre all’America centrale. La sua coltivazione è effettuata con un clima temperato, la pianta potrebbe, di fatto, soffre il freddo e il gelo e potrebbe riportare danni con temperature inferiori a dieci gradi.

Zucca-time

La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitacea ed è un alimento povero di calorie (soltanto 18 kcal per 100 grammi) ma molto nutriente, con un’azione diuretica e calmante. 

Con la presenza di un alto contenuto di antiossidanti la zucca è considerata un ottimo alleato per la salute. La presenza di un’alta percentuale di acqua, di caroteni, utili per il nostro organismo per produrre vitamina A, flavonoidi, che combattono i radicali liberi, vitamine C e B1 e di molti minerali come calcio, sodio e potassio concorrono a rendere la zucca un eccellente ingrediente per ricette salutari. 

Molto utilizzata in ambito culinario, di questo ortaggio non si butta vie niente: la polpa viene utilizzata in cucina in ricette e preparazioni differenti, come la realizzazione di una gustosa marmellata; i semi possono essere consumati, dopo essere stati seccati, come aperitivo salato; i fiori si mangiano nel risotto, oppure fritti. 

Ricca di amminoacidi e fibre è la sua polpa mentre i suoi semi contengono la cucurbitina, una sostanza utile nella prevenzione delle disfunzioni e dei disturbi dell’apparato urinario (protegge anche la prostata), e sono anche ricchi di acidi grassi essenziali, acido linoleico ed alfa-linoleico, rispettivamente Omega-6 e Omega-3. 

Zucca da beauty-case

La zucca presenta anche molti benefici cosmetici. La sua polpa, infatti, è spesso utilizzata per produrre maschere nutrienti per il derma del viso ed è in grado di lenire le infiammazioni cutane. Molti, infatti, preparano creme e maschere fai-da-te con la polpa di zucca in quanto sono note le proprietà detossinanti di questo ortaggio per la pelle.

Dolcetto o…?

Dopo averla trovata nelle ricette di gustosi primi piatti, sfiziosi aperitivi, saporiti secondi, la zucca diventa protagonista anche a fine pasto trasformandosi in squisiti dolcetti e non solo la famosa pumpkin pie che troneggia sulle tavole degli americani nel giorno del Ringraziamento.

E a proposito di “dolcetti” non possiamo non ricordare come la zucca sia diventata protagonista di tradizioni e leggende che accendono il periodo di Halloween ed Ognissanti. 

Durante questo periodo, infatti, è possibile vedere sul pianerottolo delle case, una zucca intagliata. La zucca di Halloween è ispirata ad una leggenda irlandese che vede protagonista Jack, un fabbro irlandese che un giorno sfidò il diavolo in persona e fu costretto a vagare per le vie della città in cerca di un luogo dove riposare. La tradizione irlandese vuole che durante la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre si esponga davanti le proprie case la tradizionale zucca intagliata, in modo da allontanare lo spirito di Jack O’Lantern.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Hai un codice regalo?

No grazie, non mi interessa
0
    0
    Carrello Adozioni
    Carrello vuoto!Ritorna a navigare