Coltiviamo emozioni
L’amore delle mamme è fertile come la buona terra. Auguri a tutte le mamme da Coltivatori di Emozioni!

L’amore delle mamme è fertile come la buona terra. Auguri a tutte le mamme da Coltivatori di Emozioni!

Festeggiare le mamme è celebrare la vita: l’8 maggio torna la festa più dolce e tenera dell’anno, la Festa della Mamma.

La Festa della Mamma è un giorno simbolico che sarà utile per dedicare un’attenzione extra alle mamme. Una carezza, una telefonata o il tempo di una passeggiata insieme, le renderà felici.

Se, poi, volete fare un regalo speciale alla vostra mamma, scegliete una box sul nostro sito e riempitela dell’amore per i prodotti buoni della terra. Non è mai tardi per avere un’attenzione e per far sentire alla mamma la propria presenza. Del resto la pazienza e la comprensione delle mamme, si sa, è senza tempo.

Omaggio a tutte le mamme del mondo

Celebrare la mamma è celebrare la vita e Coltivatori di Emozioni vuole farlo omaggiando con un pensiero tutte le mamme e soprattutto le mamme agricoltrici che con amore e pazienza si prendono cura dei figli così come con amore e pazienza si prendono cura della terra.

Se ci si ferma a riflettere, le mamme e la terra hanno molto in comune: generano la vita, custodiscono i germogli, proteggono le tenere piantine e rendono forti e vigorose le loro radici affinché possano guardare verso l’alto e dare sempre buoni frutti.

Le origini della festa sono antiche. Nel mondo antico, le mamme erano festeggiate durante le ricorrenze legate alle divinità femminili nelle quali si celebrava un altro elemento in comune con la ‘madre terra’: la fertilità.

La terra e la fertilità

Per le coltivazioni di qualsiasi tipo, la fertilità del terreno riveste un ruolo fondamentale. È la micro flora e la micro fauna a garantire la fertilità dei terreni. Questi micro-organismi svolgono un ruolo importante producendo e rendendo disponibili gli elementi nutrivi per le piante.

La fertilità di un terreno è determinata dalla sostanza organica ovvero dal risultato della decomposizione di parti come radici morte, foglie ed animali, tipo insetti.

Oltre che a permettere la vita dei microrganismi, la sostanza organica aiuta il terreno sia da un punto di vista fisico che chimico.

La fertilità si misura valutando la quantità di sostanza organica. Un buon terreno ne deve contenere da 20 a 25 gr per ogni kg di suolo. Se il terreno possiede una scarsa quantità di sostanza organica, occorre aumentarla per garantire fertilità al terreno, usando ad esempio prodotti di origine vegetale e riciclata, evitando l’uso di torbe, risorse esauribili.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This will close in 0 seconds

Accedi

This will close in 0 seconds

This will close in 0 seconds

Accedi a Coltivatori di Emozioni


This will close in 0 seconds

ItalianEnglish
0
    0
    Carrello Adozioni
    Carrello vuoto!Ritorna a navigare
      Apply Coupon